Congresso 2014

congresso 2014
Vademecum Congressi freccia dx

News sulla P.A.

iscriviti

Conv.ni UNIPOL-LABORFIN

unipolassicurazioni

unisalute

Pari opportunità

pari opportunita

Sportello mobbing

sportello stalking

Convenzioni

Convenzioni turistiche

convenzioni turistiche

UILPA internazionale

uilpa internazionale

copertura assicurativa

Tempo libero

tempo libero

Convenzione legale

 

convenzione legale

Convenzione finanziaria

convenzione finanziaria

Convenzioni universitarie

 

convenzione universitaria

 

link campus

SERVIZI UIL

I servizi UIL per le pratiche
previdenziali, fiscali e per il welfare
- per te e i tuoi famigliari -

 

ital

caf uil

 

 

Eventi UILPA

Luglio 2014
L M M G V S D
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

18.07.2014 - Pubblico impiego, al via la fusione dei fondi di previdenza integrativa Sirio e Perseo

 

Sindacati e Aran firmano l'intesa: "meno costi e più opportunità per i lavoratori"

Arriva il via libera ufficiale alla fusione dei fondi di previdenza integrativa del pubblico impiego che interesserà i lavoratori di Regioni, Enti locali, Sanità, Ministeri, Agenzie Fiscali, Enti pubblici non economici, Enac e Cnel. I sindacati di categoria hanno infatti firmato con l'Aran (l'agenzia negoziale del settore pubblico) il verbale d'intesa per aprire la strada all'unificazione del fondo Sirio e del fondo Perseo. Obiettivo dell'operazione: "abbattere i costi di gestione e rendere l'adesione alla previdenza complementare più favorevole per i lavoratori pubblici, in particolare per i giovani".

 

"Il verbale sottoscritto – evidenziano Fp-Cgil Cisl-Fp Uil-Fpl e Uil-Pa in una nota – contiene il formale nulla osta alla fusione dei fondi a partire dal 1° ottobre 2014 e dà il disco verde alle modifiche statutarie proposte dalle parti".

 

Con l'accordo, continuano le quattro siglLeggi tutto

Tags: comunicati | previdenza

08.07.2014 - Riforma Giustizia, Cgil Cisl Uil rispondono al sondaggio del Governo

IL MINISTRO ORLANDO CONVOCA I SINDACATI PER VENERDI'.

Di seguito il comunicato stampa odierno di  Fp-Cgil,Cisl-Fp e Uil-Pa.

 

Dodici proposte, più la richiesta di rinnovare il contratto fermo da 5 anni, perché “non c’è giustizia senza un giusto rinnovo”. Le federazioni di categoria di Cgil Cisl e Uil rispondono al sondaggio del Governo sulla riforma della Giudizia. “Per velocizzare i processi, per andare incontro alle aspettative di cittadini e imprese – affermano in una nota congiunta - bisogna partire dall’organizzazione e dalla valorizzazione delle competenze”. È giunta in queste ore da via Arenula la convocazione per venerdì 11 luglio, e con il documento inviato oggi al Ministro Andrea Orlando Fp-Cgil, Cisl-Fp e Uil-Pa mettono sul tavolo azioni concrete sulle quali aprire il confronto.

Ad interessare i sindacati è in particolare il 12° punto di Orlando, la riqualificazione del personale amministrativo: “la chiediamo da anni. Vanno cambiate le norme - sottolineanoLeggi tutto

Tags: comunicati stampa e_articoli | giustizia

07.07.2014: Salva la struttura doganale di Terni.

Apprendiamo con estrema soddisfazione l’iniziativa assunta dalla regione Umbria, per voce dell’assessore regionale alle infrastrutture Silvano Rometti, in merito alla nuova allocazione della Dogana sul territorio di Terni nella piastra logistica di Terni- Narni, in località Maratta.

L’allarme lanciato dalla UILPA Dogane nei giorni scorsi non era infondato e comunque la nuova sistemazione toglie ogni dubbio in ordine alla soppressione della dogana nel territorio ternano.

La Giunta regionale dell'Umbria ha deciso, infatti, di  concedere in comodato gratuito all’Agenzia delle dogane e dei monopoli, alcuni locali della palazzina servizi della  Piastra logistica di Terni-Narni, da utilizzare come sede per la sezione operativa territoriale di Terni.

Tale decisione costituisce una risposta positiva alle preoccupazioni manifestate dalla UILPA Dogane in ordine alla paventata soppressione della struttura doganale  sul territorio ternano e per il conseguente venirLeggi tutto

Tags: comunicati stampa e_articoli

03.07.2014 - Antonio Foccillo sulla Riforma della P.A.

Pubblichiamo le "Valutazioni UIL sulla presunta Riforma della PA"

Lo studio è a cura dell'Ufficio Pubblico Impiego della UIL    

La riforma della Pubblica Amministrazione del governo Renzi è un tema che riguarda tutti, nessuno escluso, perché una efficiente macchina pubblica è un valore aggiunto nell’economia di un paese e, soprattutto, è garante della distribuzione della ricchezza in momenti di crisi economica. La macchina amministrativa dello Stato è molto complessa e variegata e proprio per questo e per rispetto a chi, nonostante le tante vessazioni ed offese che vengono fatte loro, nella Pubblica amministrazione continua a lavorare e produrre, avrebbe avuto la necessità da parte dei governanti di conoscerla prima di tutto, di studiarla a fondo per evitare le generalizzazioni, e poi affrontarla con reale cognizione di causa. Oggi basta analizzare sia i poteri derivati dal Titolo V della Costituzione e sia le funzioni per capire com’è cambiata l’amministraLeggi tutto

Tags: riforma p.i.

03.07.2014 – Ministero del Lavoro, necessario il confronto sull’attività ispettiva.

ispettori-del-lavoro-e1352453613499-300x167

Il 30 giugno, così come convenuto durante l’incontro con il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, si è avviato il confronto in materia di attività ispettiva.

Il Segretario Generale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha aperto l’incontro annunciando che per venerdì 4 luglio p.v. sarà presentato l’emendamento al D.L. Lavoro che introduce l’Agenzia per l’attività ispettiva.

Nel presentare questo progetto il Segretario Generale ha anche specificato che la futura Agenzia avrà una sede centrale e uffici territoriali.

La UILPA ha preteso che anche su questo progetto il Ministro apra il confronto per affrontare le possibili problematiche, sia di natura organizzativa che contrattuale, che potranno verificarsi in rapporto all’istituzione dell’Agenzia, nonché le ricadute in termini di efficacia e di miglioramento del servizio per cittadini e imprese.

Per quanto riguarda invece l’apertura del confronto per trovare soluzioni in materia di orario di Leggi tutto

Tags: comunicati

01.07.2014 - Riforma P.A., il solito gioco delle tre carte

COMUNICATO STAMPA DEL SEGRETARIO GENERALE DELLA UIL PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, BENEDETTO ATTILI.

“Il solito gioco delle tre carte”, dichiara in una nota il Segretario Generale della UILPA, Benedetto Attili, aggiungendo: “Scavando tra le pieghe del provvedimento sulla Riforma della P.A. e della relazione tecnica di accompagnamento, emerge che la tanto decantata mobilità obbligatoria viene finanziata con risorse già destinate ad assunzioni a tempo indeterminato, compresa la stabilizzazione di personale precario”.

“E’ un assurdo controsenso”, continua Attili, “fare della staffetta generazionale uno dei punti più roboanti della riforma e, nel contempo, distogliere risorse destinate alle assunzioni di personale per finanziare la mobilità obbligatoria.”

“Ci colpisce negativamente” conclude il Segretario Generale della UILPA, “che il Premier, che ha fatto del cambiamento la propria bandiera, nella esecuzione dei fatti si comporti nello stesso modo di coloro che lo hanno preceduto”.

&nbspLeggi tutto

Tags: comunicati stampa e_articoli

27.06.2014 - Allarme Corte dei Conti: evasione fiscale e corruzione, gravi mali del Paese. Ma il Governo pensa ad altro.

COMUNICATO STAMPA DEL SEGRETARIO GENERALE DELLA UIL PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, BENEDETTO ATTILI.

“Ancora una volta la Corte dei Conti, in sede di giudizio di parificazione del rendiconto generale dello Stato relativo all’esercizio finanziario 2013, richiama l’attenzione delle forze politiche e delle Istituzioni sui costi dell’evasione fiscale e della corruzione, costi non quantificati ma tali da condizionare pesantemente lo sviluppo dell’economia e da incidere gravemente sulle potenzialità di sviluppo del Paese”.

Lo afferma, in una nota, il Segretario Generale della UILPA, Benedetto Attili, il quale ha evidenziato “come da anni la magistratura contabile non perda occasione per ribadire l’assoluta necessità di recuperare le ingenti risorse che si disperdono ogni anno a causa di tali fenomeni. In particolare, l’abbattimento dell’evasione fiscale, o quanto meno la sua riconduzione nella media degli altri paesi europei, consentirebbe di far rientrare nelle casse pubbliche miliardi di euroLeggi tutto

Tags: comunicati stampa e_articoli

Angeletti: Oggi lo Stato è il peggiore datore di lavoro

angeletti attili

Sintesi intervista a RADIO ANCH'IO

Il voto che merita questa riforma è 5, per due ragioni. La riforma doveva affrontare immediatamente due questioni: ridurre le cosiddette stazioni appaltanti, cioè i luoghi nei quali - oggi sono 30mila - l'amministrazione pubblica prende le decisioni di spesa per acquisiti di beni, servizi e per fare le gare.

Questo è un sistema complicato che, da una parte, genera sprechi e, dall'altra, agevola di molto la corruzione. Lo stesso governo ha detto che ne basterebbe qualche decina. Avere rinviato questa riforma è un grave errore, è un grave limite. Sarebbe stato necessario, inoltre - ed è questa la seconda questione - obbligare la PA a non chiedere più ai cittadini documenti o atti che essa già possiede. 

Questa sarebbe stata la semplificazione e la trasparenza necessaria. Noi siamo dell'idea che le retribuzioni debbano corrispondere al valore del lavoro. Misurare il valore del lavoro è una cosa complessa, ma possibile.

Per quanto riguarda la traLeggi tutto

Pagina 1 di 99