Banner

Impressionisti. L’alba della modernità

PAUL LECOMTE Bateau sur la riviere Olio su tela 55 x 48 cm

Fino al 28 luglio 2024 il  Museo Storico della Fanteria a Roma celebra con una mostra i centocinquant’anni dalla nascita dell’impressionismo con la mostra “Impressionisti. L’alba della modernità” che documenta le origini e l’eredità del rivoluzionario movimento nato a metà dell’800.

 

La mostra non è solo una teoria di dipinti allineati uno accanto all’altro, bensì un insieme organico di opere che intende documentare l’irrompere della rivoluzione impressionista a Parigi, indagando un arco temporale che va dal 1850 al 1915.

 

Il progetto espositivo, vuole evidenziare gli importanti cambiamenti della società dell’epoca con l’avvento della grande industrializzazione, la nascita della fotografia, del cinema, dell’elettricità, del telefono e dei primi voli aerei, il tutto esaltato e proposto nelle celebri esposizioni internazionali parigine. Novità, che hanno ovviamente contribuito a cambiare la società e di conseguenza, anche il mondo dell’arte.

 

Circa 200 opere a cui si accompagnano materiali documentali quali: lettere, fotografie, libri, abiti e oggetti che offrono uno spaccato della società nata e affermatasi durante il  movimento impressionista.

 

 

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti