Sab. 2 Marzo 2024 - 05:49

UILPA Entrate. L’esito della valutazione 2022 del personale è da invalidare

Non sono stati nemmeno applicati i criteri previsti dalla stessa Agenzia.

Attraverso i nostri rappresentanti sindacali territoriali UILPA e le RSU, abbiamo seguito e rilevato, durante tutto il 2022, le forti criticità emerse e segnalateci dalle lavoratrici e dai lavoratori, confrontandoci anche con quella parte della governance degli Uffici che maggiormente si è mostrata lungimirante e volenterosa di avviare un percorso costruttivo.

Troppe, però, sono state le criticità e le discrepanze irrimediabili rispetto ai puntuali criteri del sistema di valutazione emanati con direttiva del Direttore dell’Agenzia e che, paradossalmente, molti responsabili di uffici non hanno osservato.

Per questo abbiamo deciso di non perdere tempo inviando una argomentata nota al Capo Divisione Risorse perché è necessario invalidare l’esito della valutazione per l’anno 2022 e che lo stesso non sia applicato ai possibili istituti di sviluppo economico e di carriera.

Criticità applicative che neppure il validissimo Gruppo di lavoro – paritetico Agenzia e OO.SS. – per il monitoraggio sul VALE potrà risolvere perché di particolare gravità tanto da dover invalidare la valutazione individuale anno 2022, con la necessità di interventi che esulano, in pratica, dai poteri di “indirizzo” del citato gruppo di lavoro.

Il Coordinamento Nazionale
UILPA Agenzia Entrate

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti