Banner

Scorrimento concorsi e applicazione articolo 52
CCNL Funzioni centrali 2019-2021

Care colleghe e cari colleghi, ci giungono numerose segnalazioni in merito al fatto che, a seguito di un’interpretazione unilaterale dell’art. 52 del CCNL FFCC 2019-2021, l’Aran si sta pronunciando con le singole Amministrazioni interpellanti disconoscendone l’applicazione.

 

Molto sinteticamente, l’Aran riconosce l’applicabilità del predetto art. 52 solamente per quelle procedure concorsuali la cui autorizzazione a far scorrere gli idonei sia intervenuta prima del 1 novembre 2022, data di vigenza del nuovo ordinamento  professionale, di fatto “azzerando” le caratteristiche giuridico-economiche dei bandi e riportando i titolari dello scorrimento alla posizione iniziale dell’area di riferimento anche laddove era previsto un ingresso in fasce economiche
superiori.

 

Si è verificata quella che giudichiamo un’autentica disparità di trattamento economico tra il personale assunto come vincitore e quello inserito nei ruoli a seguito dello scorrimento delle graduatorie ancora aperte.

 

Le differenze sono minime, ma ciò che conta è la validità del principio, che difendiamo con tutte le nostre forze in quanto risultato di un accordo pattizio fra OO. SS. e rappresentanza del Governo.

 

Non possiamo ammettere interpretazioni unilaterali. Oltretutto a danno del personale.

 

La UILPA, come di consueto, sta analizzando tutti gli elementi a disposizione e sta valutando, con l’ausilio del proprio Ufficio Legale, la possibilità di attuare ogni azione utile al superamento di tale incoerenza.

 

Vi terremo informati.

 

La Segreteria Nazionale

 

Leggi la nota in PDF

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti