Sab. 2 Marzo 2024 - 04:06

Quarti Coppa Italia femminile. Passano Fiorentina, Juve, Milan e Roma

Dopo ben otto partite tra andata e ritorno il campo ha eletto le 4 semifinaliste della Coppa Italia Femminile. Il tabellone aveva delineato i quarti di finale con le sfide: Juventus-Sampdoria, Inter-Fiorentina, Milan-Sassuolo e Napoli-Roma.

 

Il passaggio del turno delle bianconere è stato poco più di una formalità dopo il 4-0 dell’andata contro i blucerchiati. Infatti, la gara di ritorno è stata risolta da una rete messa a segno dalla bomber juventina Cristiana Girelli.

 

In semifinale la squadra di Montemurro, allenatore della Juve Women, affronterà la Fiorentina: i viola hanno sconfitto l’Inter in una gara al cardiopalma. Dopo il 2-2 dell’andata, il ritorno al Viola Park è stato sbloccato dal vantaggio nerazzurro di Michela Cambiaghi nel primo tempo supplementare, raggiunto al 110’ minuto dal guizzo della svedese Pauline Hammarlund che ha allungato la partita ai calci di rigore. I tiri dal dischetto sono stati fatali per l’Inter.

 

L’altro quarto di finale ha visto protagonista il Milan che ha chiuso la pratica Sassuolo con due partite perfette e un doppio 3-0. L’andata è stata decisa dalla tripletta di Kamila Dubcova mentre il ritorno dalle reti di Grimshaw, Dompig e Staskova. I rossoneri approdano in semifinale dove sfideranno la Roma.

 

Le giallorosse, al contrario di Milan e Juve, hanno compiuto quello che nel panorama calcistico viene chiamato “miracolo sportivo”. Dopo la sconfitta della partita di andata contro il Napoli per 2-0 (reti di Chmielinski e Kobayashi), la formazione capitolina già leader del campionato ha affermato il suo predominio anche in Coppa Italia ribaltando tutti i pronostici e vincendo il ritorno 3-0. Le reti di Haavi, Linari e Kramzar hanno concesso alla squadra di Spugna il pass per giocarsi le semifinali.

 

Le gare di andata tra Juventus-Fiorentina e Milan-Roma si giocheranno sabato 2 marzo 2024. Il ritorno è in programma sette giorni dopo.

 

Luca Colafrancesco,

 

Roma, 9 febbraio 2024

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti