Mer. 21 Febbraio 2024 - 08:26

Prosecuzione negoziato rinnovo CCNL Area funzioni centrali 2019-2021

Prosegue la trattativa in sede Aran per il rinnovo del CCNL dell’Area delle Funzioni centrali 2019 -2021. La riunione si è soffermata sulle proposte presentate dall’Aran relative alla sezione dei professionisti Epne.

Ieri, infatti, l’Aran ha presentato una ipotesi di articolato che disciplina la revisione della struttura retributiva dei professionisti, secondo i contenuti indicati nella proposta del 2 maggio 2023.

In premessa il Presidente, nel presentare la proposta, sui cui ha specificato non esserci ulteriori grandi margini di manovra, ha chiesto alle OO.SS. di pronunciarsi sulla disponibilità di condividerla o meno, ribadendo che in alternativa l’Aran riproporrà l’attuale struttura retributiva basata sui due livelli differerenziati, limitandosi a proporre l’adeguamento dei tabellari in base agli aumenti contrattuali sulla base delle risorse stanziate dalla legge di bilancio.

Nel corso dei nostri interventi abbiamo condiviso la necessità di pervenire rapidamente alla stipula dell’ipotesi di CCNL 2019 -2021, anche tenendo conto dei tempi necessari alle procedure di controllo e certificazione. Per quanto riguarda la struttura della retribuzione dei professionisti, pur apprezzando il tentativo di armonizzazione proposto dall’Aran, abbiamo evidenziato come l’attuale proposta, pur superando l’inquadramento sui due livelli differenziati di professionalità, presenta numerosi aspetti critici già evidenziati nelle nostre note precedenti ed esposte nel corso dell’incontro unitario con i nostri professionisti iscritti del 16 maggio u.s., in particolare derivanti dalla elevata discrezionalità assegnata agli enti in sede di attribuzione degli incarichi, tanto quanto in sede di graduazione delle posizioni stesse. Considerata la nostra contrarietà e la proposta di riflettere a tutto campo anche su ulteriori ipotesi, l’Aran si è riservato un approfondimento da trattare nella prossima riunione.

Nelle conclusioni, alle ore 19,50, dopo dopo quasi 5 ore di trattativa, il Presidente ha aggiornato la prosecuzione del negoziato al 25 maggio alle ore 15,00, dove l’Aran intende presentare un nuovo testo da sottoporre alle OO.SS..

 

Fp Cgil – Cisl Fp – Uilpa

F. Oliverio – A. Marinelli – F. Trastulli e G. Romano

 

Unitario in PDF

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti