Ven. 1 Marzo 2024 - 07:26

Proietti (UIL). Parlare di evasione di necessità è fuori dalla realtà

Parlare di «evasione di necessità» in un Paese con oltre 100 miliardi di evasione fiscale è fuori dalla realtà. Diciamo, con rispetto, al Viceministro Leo che i lavoratori dipendenti e i pensionati non possono fare la cosiddetta “evasione di necessità”, perché prima pagano le tasse e poi prendono lo stipendio e la pensione. Se il Governo vuole essere coerente consenta allora anche ai pensionati con pensioni sotto i 1000 euro e ai lavoratori con stipendi da fame di fare questa “evasione di necessità”.

La verità è che il Governo, con la Delega fiscale, il recente Decreto Bollette e l’ultima Legge di Bilancio, ha introdotto numerosi condoni che sono l’esatto contrario della svolta nella lotta all’evasione fiscale di cui l’Italia ha bisogno.

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti