Dom. 25 Febbraio 2024 - 06:40

Continuazione negoziato per il rinnovo del CCNL del personale del comparto delle funzioni centrali 2019-2021 – Incontri del 13-14 dicembre 2021

Il negoziato è proseguito sia ieri che oggi. Ieri ci è stata fornita una bozza con parziali accoglimenti sulla parte normativa ma la trattativa è dovuta necessariamente proseguire questa mattina in quanto la delegazione di parte pubblica ha fornito ulteriori risposte rispetto alle osservazioni formulate ieri dalla parte sindacale. In sintesi, le ultime novità recepite (che andranno inserite nell’ultima versione del testo e per la quale abbiamo chiesto l’invio sollecito al fine di garantire una valutazione complessiva):

  • nell’ambito del confronto l’inserimento dei criteri per le procedure previste dalla norma di prima applicazione nonché criteri per valutare la rilevanza degli incarichi per le Elevate Professionalità ivi compresi i criteri per conferimento e revoca degli stessi;

  • nell’ambito della contrattazione integrativa; l’individuazione delle famiglie professionali e dei relativi contenuti, l’elevazione dei massimali economiche delle Posizioni Organizzative; criteri per la retribuzione della retribuzione di risultato delle Elevate Professionalità; le tutele per chi svolge attività sindacale.

  • la possibilità di elevare la retribuzione di posizione per le EP in sede di contrattazione di secondo livello;

  • una migliore definizione della norma di prima applicazione in relazione alla formulazione delle famiglie professionali; l’ampliamento del periodo di prima applicazione per i passaggi fra le aree; la ponderazione dei criteri;

  • la possibilità di fruire nella stessa giornata (ma non consecutivamente!) dei permessi ex art. 32 e ex art. 35;

  • la possibilità di articolare la prestazione lavorativa in modalità agile in fasce temporali;

  • la definizione precisa della struttura della retribuzione alla luce del nuovo sistema a quattro aree e con particolare riferimento alla prima applicazione.

Sono state recuperate alcune clausole speciali dal precedente CCNL finalizzate alla conservazione di alcune disposizioni normoeconomiche e relative agli ex comparti contrattuali. Sono state definite, inoltre, sequenze negoziali per ENAC e AGID da concludersi entro tre mesi dalla sottoscrizione di questo CCNL. Attendiamo di ricevere una bozza che tenga conto delle risposte forniteci oggi e aggiornarvi su quella che sarà la valutazione conclusiva sull’articolato.

Siamo stati convocati, con all’ordine del giorno la sottoscrizione del CCNL, martedì 21 Dicembre p.v. Siamo confidenti sul fatto che potranno determinarsi le condizioni per sottoscrivere il CCNL e per questo abbiamo chiesto da qui al prossimo incontro di perfezionare e chiarire ulteriormente il testo conclusivo.

Fp Cgil – Florindo Oliverio | Cisl Fp – Angelo Marinelli | Uilpa – Gerardo Romano e Federico Trastulli.

In allegato il comunicato unitario in PDF.

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti