Concorso Ministero della Cultura, modifica bando di concorso e proroga termini per presentazione domande

images_concorso_mic

È stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4^ serie speciale “Concorsi ed esami”- n. 97 del 9 dicembre 2022  l’avviso di  modifica e proroga dei termini per la presentazione delle domande del bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di un contingente complessivo di 518 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato da inquadrare nell’Area III, posizione economica F1 nei ruoli del Ministero della cultura, ad eccezione della Provincia di Bolzano, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – IV Serie speciale “Concorsi ed Esami” n. 88 dell’8 novembre 2022.

Per effetto di quanto stabilito dall’art. 1 del provvedimento di modifica, i termini per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di un contingente complessivo di 518 (cinquecentodiciotto) unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato da inquadrare nell’Area III, posizione economica F1, in vari profili, nei ruoli del personale del Ministero della cultura (G.U. – 4^ Serie Speciale “Concorsi ed Esami” – n. 88 dell’8 novembre 2022), così come modificato dal suddetto provvedimento, sono prorogati fino al giorno 9 gennaio 2023.

Sono fatte salve le domande di partecipazione regolarmente presentate alla data di scadenza dei termini per la presentazione della domanda di partecipazione prevista dall’art. 4 del bando, fermo restando che coloro che hanno già inviato la candidatura possono modificare, integrare o sostituire, entro il termine di scadenza le domande già presentate. In tal caso si terrà conto unicamente della domanda di partecipazione inviata cronologicamente per ultima, intendendosi le precedenti integralmente e definitivamente revocate e private d’effetto.
L’invio della domanda di partecipazione dovrà avvenire esclusivamente per via telematica, autenticandosi con SPID/CIE/CNS/eIDAS, compilando il format di candidatura sul Portale “inPA”, disponibile all’indirizzo https://www.inpa.gov.it, previa registrazione del candidato sullo stesso Portale.”

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti