Dom. 25 Febbraio 2024 - 05:07

Colombi. Vandali all’opera nella sede regionale della UIL Sicilia, completa solidarietà della UILPA

I vandali che hanno imbrattato la facciata della sede regionale della UIL siciliana hanno evidentemente la vista corta. Attaccare il sindacato, peraltro con accuse giustamente definite più stupide che intimidatorie, riflette semplicemente un atteggiamento dall’immaturità sconcertante.

Se a qualcuno non è chiaro lo ripetiamo per l’ennesima volta: il sindacato è un baluardo per la difesa dei diritti dei lavoratori e per rendere l’Italia un Paese migliore per tutti i cittadini, compresi coloro che imbrattano le facciate delle nostre sedi.

Alla Segretaria generale della Uil Sicilia, Luisella Lionti, va la completa solidarietà mia personale e dell’intera Segreteria nazionale della UIL Pubblica Amministrazione.

Fa piacere vedere che come noi altri soggetti sindacali si sono stretti intorno alla UIL siciliana. Insieme andremo avanti per migliorare le condizioni di lavoro di chi ha un’occupazione e per creare posti di lavoro, per combattere il precariato e le morti bianche. Questo è il nostro ruolo nella società. Un ruolo che gode del consenso di milioni e milioni di cittadini.

Mi chiedo quanto ne abbiano coloro che di notte vanno in giro con le bombolette spray a scrivere sciocchezze sui muri delle sedi sindacali. Volete criticarci? Benissimo, ma abbiate il coraggio di farlo a viso aperto. Altrimenti restate solo degli insignificanti provocatori.

Sandro Colombi, Segretario generale UIL Pubblica Amministrazione

Roma, 8 luglio 2022

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti