Sab. 2 Marzo 2024 - 05:24

Aran. Sottoscritto il CCNQ di ripartizione dei distacchi e permessi (triennio 2022-2024)

In data 30 novembre 2023 è stato sottoscritto in via definitiva presso l’Aran il CCNQ di ripartizione delle prerogative sindacali per il triennio 2022-2024. Il contratto definisce, tra l’altro, il nuovo riparto dei distacchi e dei permessi tra i sindacati rappresentativi, sulla base dei dati di rappresentatività provvisoria del nuovo triennio contrattuale. Fino a quando non saranno definiti i nuovi comparti ed aree per il triennio 2022-2024, il riparto è basato sugli attuali comparti ed aree di contrattazione.

 

Nella prospettiva di una complessiva rivisitazione delle clausole che regolamentano la fruizione delle prerogative sindacali, le parti, nel confermare sostanzialmente l’impianto del precedente CCNQ del 4 dicembre 2017, così come modificato dal successivo CCNQ 19 novembre 2019, all’art.1 hanno, comunque, concordato alcune modifiche fra cui si segnala quella relativa al diritto di assemblea che potrà essere esercitato anche in locali virtuali, attraverso l’utilizzo delle videoconferenze.

 

Contratto collettivo quadro di ripartizione

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti