Banner

XVIII Congresso UIL, il riassunto della seconda giornata. Questa mattina Sandro Colombi sul palco

Proseguono i lavori del XVIII Congresso nazionale UIL a Bologna. Tanti i contenuti e i contributi che hanno caratterizzato la seconda giornata con gli interventi dei segretari generali di categoria, delle unioni regionali e dei servizi UIL. I saluti istituzionali tra cui quelli di Matteo Lepore, Sindaco di Bologna e Davide Baruffi, sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale dell’Emilia Romagna. Particolarmente significative le parole del cardinale Matteo Maria Zuppi Presidente Cei che, in linea con i temi del congresso, ha voluto ribadire l’importanza di porre al centro la persona nel ripensare ad un diverso modello di sviluppo.

Natalità, accoglienza e impegno per la pace. Dal palco sono intervenuti poi Daniela Fumarola, segretaria organizzativa Cisl e Maurizio Landini, Segretario Generale Cgil, entrambi convinti che l’unità sindacale sia un valore da difendere perché in un momento così difficile per il Paese ‘non possiamo permetterci divisioni che finirebbero per compromettere la tenuta sociale e indebolire le battaglie per una maggiore giustizia ed equità’.

Gli interventi di Taradetskaya Marya BKDP Bielorussia e Shubin Oleksandr Vice Presidente FPU Ucraina ci hanno invece ricordato quanto sia ancora difficile ‘fare sindacato’ in certi paesi e quanto sia necessario lottare anche per il loro diritto di dissentire per la tutela dei diritti.

È stata anche la giornata dei giovani della UIL Camp, che in queste ore abbiamo più volte visto fra il palco e la sala, fra gli stand e la gente, parte integrante del popolo UIL. Ma che oggi si sono resi protagonisti di un flashmob per dire basta al precariato, una piaga che li coinvolge in prima persona negandogli il diritto al futuro.

Nel frattempo la vita congressuale prende forma anche al di fuori della sala con interviste e workshop nell’area meeting. In particolare si è tenuto un interessante confronto tra diverse generazioni su innovazione, nuove tecnologie e nuove professioni.

Tantissime le iniziative, tra cui ancora la presentazione dell’indagine realizzata dal Centro Studio Uil sulla base delle interviste fatte alle migliaia di delegati che hanno partecipato all’ultima stagione congressuale e il lancio di UILLI, assistente virtuale pronto ad indirizzare gli utenti e a rispondere alle domande relative al lavoro su Terzo Millennio.

La segretaria Ivana Veronese, infine, ha ripercorso, le tappe della campagna zero morti sul lavoro diventata oramai patrimonio comune anche del sindacato europeo e della Commissione europea, e progetto nelle scuole per la diffusione della cultura della prevenzione.

Ma l’impegno continua e, dopo l’emozionante testimonianza della sorella di un operaio morto sul lavoro, viene lo sportello UIL 100% Sicurezza, in collaborazione con Ital e FenealUil, dove offrire assistenza ai familiari delle vittime sul lavoro, un vuoto da colmare con competenza, aiuto e protezione.

Questa mattina è previstp l’intervento del Segretario generale UILPA, Sandro Colombi, che sarà possibile seguire in diretta qui sul sito (in home page).

 

RIGUARDA LA DIRETTA DI IERI

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti