Banner

UIL. Fondo Sviluppo e Coesione 2021-2027

Il Decreto-legge 124/2023 relativo alle disposizioni materia di politiche di coesione stabilisce, che le risorse del Fondo Sviluppo e Coesione, saranno programmate dagli “Accordi per la coesione”.

 

Gli Accordi per la coesione, siglati dal Governo con le singole Regioni e Province autonome sono lo strumento per la pianificazione delle risorse nazionali per la coesione del ciclo 2021-2027 e contengono gli elementi per indirizzare in modo mirato e coordinato gli interventi di sviluppo sul territorio, individuando gli obiettivi da perseguire attraverso la realizzazione di specifici interventi, anche con il concorso di più fonti di finanziamento.

 

Ad oggi sono stati sottoscritti 9 Accordi tra Governo e Regioni (Abruzzo, Valle d’Aosta; Emilia-Romagna; Piemonte; Lombardia; Lazio; Veneto; Marche; Liguria).

 

Dopo nostre insistenze, durante gli incontri avuti con il Ministro Fitto, sono stati finalmente pubblicati i testi dei singoli accordi sul sito del Dipartimento per le politiche di coesione e per il sud della Presidenza del Consiglio dei Ministri al seguente link:

 

https://politichecoesione.governo.it/it/politica-di-coesione/la-programmazione-2021-2027/piani-e-programmi-nazionali-2021-2027/accordi-per-la-coesione/

 

Come comunicato in precedenza con la Delibera CIPESS dello scorso agosto 2023, sono stati ripartiti alle Regioni e Province autonome 32,4 miliardi di euro.

 

UIL Servizio Lavoro, Coesione e Territorio

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti