Banner

UIL. Circolare INPS n. 59 del 3/5/2024 (Opzione Donna 2024)

Con la circolare n. 59 del 3-5-2024 l’INPS ha fornito chiarimenti sui requisiti necessari per ottenere l’anticipo pensionistico “Opzione Donna” a seguito delle innovazioni introdotte nell’ultima legge di bilancio (legge 30 dicembre 2023, n. 213).

 

L’Istituto conferma che per l’accesso al beneficio occorre ora aver maturato 61 anni di età anagrafica e 35 anni di contributi entro il 31 dicembre 2023. Il requisito anagrafico viene ridotto di un anno per ciascun figlio, fino a un massimo di due anni.

 

Le altre condizioni richieste sono, alternativamente: 1) svolgere assistenza da almeno sei mesi al coniuge o a un parente di primo grado convivente con handicap in situazione di gravità, ovvero un parente o un affine di secondo grado convivente qualora i genitori o il coniuge della persona con handicap in situazione di gravità abbiano compiuto i 70 anni d’età oppure siano anch’essi affetti da patologie invalidanti o siano deceduti o mancanti; 2) soffrire una riduzione della capacità lavorativa accertata superiore o uguale al 74%; 3) essere dipendenti di (o essere state licenziate da) imprese in crisi per le quali è attivo un tavolo ministeriale di confronto per la gestione della crisi aziendale (in questo caso l’accesso può avvenire con 59 anni e 35 anni di contributi maturati entro il 31 dicembre 2023).

 

Infine, con riferimento alla decorrenza l’INPS ribadisce che nei confronti delle lavoratrici che accedono all’Opzione Donna si applica il regime delle “finestre mobili” di cui all’articolo 12, comma 2, del decreto-legge n. 78 del 2010 e precisamente:

 

a) 12 mesi dalla data di maturazione dei previsti requisiti, nel caso in cui il trattamento pensionistico sia liquidato a carico delle forme di previdenza dei lavoratori dipendenti;

 

b) 18 mesi dalla data di maturazione dei previsti requisiti, nel caso in cui il trattamento sia liquidato a carico delle Gestioni previdenziali dei lavoratori autonomi.

 

In allegato la Circolare INPS n. 59 del 3/5/2024:

Circolare INPS n 59-del-03-05-2024

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti