Banner

Sciopero INL. Lettera di solidarietà dell’EPSU

Cari colleghi,

 

Scrivo per inviare un saluto di solidarietà per l’odierno sciopero di un giorno dei lavoratori dell’Ispettorato nazionale del lavoro.

 

Ci risulta che i sindacati vogliano risolvere diverse questioni, alcune di lunga data, che riguardano gli arretrati, l’uguaglianza salariale, l’autonomia finanziaria e organizzativa dell’INL e la possibilità di utilizzare le entrate derivanti dalle multe per la salute e la sicurezza per aumentare il personale.

 

Sosteniamo con forza l’azione di questo importante gruppo di lavoratori che garantisce la salute, la sicurezza e le condizioni di lavoro dei dipendenti in tutta Italia. Secondo la CES, tra il 2019 e il 2020, l’Italia ha registrato il più alto aumento del tasso di infortuni mortali sul lavoro tra i 12 Paesi dell’UE. Ciò sottolinea la necessità per l’Italia di soddisfare la raccomandazione dell’OIL di un ispettore del lavoro ogni 10.000 lavoratori.

 

Riuscite a portare avanti le vostre azioni di sciopero e le vostre mobilitazioni e teneteci informati sui risultati.

 

In solidarietà,

 

Jan Willem Goudriaan

 

Segretario generale EPSU

 

Solidarity-Letter-Fp-Cgil-Cisl-Fp-Uil-Pa-strike-in-INL-30.10.23-it

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti