Banner

Riflessioni di Archiscultura. Fotografia, Scultura e Architettura

Domani, 28 ottobre 2023, alle ore 16.30 si aprirà al pubblico la mostra “Riflessioni di Archiscultura. Fotografia Scultura Architettura”, al Museo Hendrik Christian Andersen, di Roma. L’esposizione, curata da Emilia Ludovici, resterà aperta al pubblico fino al 28 gennaio 2024. Divisa in quattro sezioni, illustra i temi e i momenti salienti nello sviluppo dell’artista, grazie ad un dialogo fra passato e presente che attinge dal repertorio fotografico, conservato nell’archivio. Da qui provengono le fotografie che Hendrik Andersen ha gelosamente conservato, spesso affidando gli scatti a fotografi professionisti, per immortalare le sue opere una volta terminate o mentre era a lavoro nell’atelier.

 

Molte sono fotografie di sculture esposte nella gipsoteca e nella galleria, altre sono foto di opere in deposito, esposte nel salone centrale per l’occasione e messe a confronto con quelle scattate durante laboratori e contest fotografici promossi dal museo. L’esito ha dato vita a “Il LABirinto” a cui ha partecipato anche lo staff del Museo.

 

Punto di partenza e di arrivo dell’itinerario della mostra è un lavoro site-specific di Luigi Russo che ha realizzato un’insolita mini-installazione dall’evocativo titolo “Dia-edro. La storia della vita” richiamando il valore del medium fotografico che diventa in questo caso un oggetto di design.

 

Il tema prescelto dalla mostra è quello della scultura monumentale e di come questa viene percepita all’interno di uno spazio architettonico unico, quale può essere quello di una casa museo.

 

 

Per maggiori informazioni:

 

https://artsupp.com/it/roma/mostre/riflessioni-di-archiscultura-fotografia-scultura-architettura-museo-hendrik-christian-andersen

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti