Banner

Recanati: Biblioteca Casa Leopardi. Catalogazione informatica di 1500 volumi

Si è conclusa l’attività di spolveratura della biblioteca Leopardiana a Recanati, situata nella stessa abitazione in cui nacque e visse il poeta Giacomo Leopardi (Recanati, 29 giugno 1798-Napoli 14 giugno 1837).

 

L’intervento è stato realizzato a cura della Soprintendenza archivistica e bibliografica delle Marche (SAB Marche).

 

La biblioteca, in cui Leopardi trascorse tanta parte della sua giovinezza dedicandosi allo studio, comprende un patrimonio librario antico di circa ventimila opere, comprese tra il XVI e il XIX secolo.

 

Si tratta di un intervento di assoluta novità – finanziato dalla Direzione Generale Biblioteche e Diritto d’Autore del Ministero della cultura – che ha consentito di realizzare la catalogazione informatizzata di un primo nucleo di 1500 volumi, mettendo in evidenza come la biblioteca si è formata, grazie soprattutto agli acquisti del conte Monaldo, padre del Poeta, ed arricchita dai lasciti di studiosi e vari familiari.

 

I volumi oggetto di catalogazione informatizzata sono ricercabili sul Catalogo On-Line OPAC (On-Line Public Access Catalogue), alla pagina WEB “Biblio Marche Sud. Catalogo unificato delle Province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata”

 

https://bibliomarchesud.it/opac/.do

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti