Chi siamo

La UILPA, Unione Italiana lavoratori Pubblica Amministrazione, nasce nel 1998, subentrando alle disciolte categorie UIL Statali, UIL Dipendenti Enti Pubblici e UIL Federazione Università e Ricerca. Successivamente i comparti dei lavoratori dell’Università e della Ricerca sono confluiti in una categoria separata: Uil Rua.

La UILPA è un Sindacato democratico e unitario delle lavoratrici e dei lavoratori del Pubblico impiego. Difende i diritti e i comuni interessi professionali, economici, sociali ed etici dei propri associati, indipendentemente dalle loro convinzioni religiose e politiche, nel rispetto dei principi di democrazia e libertà.

La UILPA si connota per la sua indipendenza da qualsiasi influenza politica e di confessione religiosa.

La UILPA aderisce: all’Unione Italiana del Lavoro (U.I.L.) e, per il suo tramite, alla Confederazione Internazionale dei Sindacati (C.S.I.); alla Confederazione Europea dei Sindacati (C.E.S.); al Sindacato mondiale dei dipendenti pubblici (P.S.I.); alla Federazione Europea Pubblici Servizi (E.P.S.U.).

- STATUTO DELLA UILPA

 

 

 

 

La UILPA nella Pubblica amministrazione

La UILPA rappresenta i lavoratori dei seguenti settori:

 
  • Ministero della Giustizia
  • Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale
  • Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili
  • Ministero dell’Interno
  • Ministero dell’Istruzione
  • Ministero dell'Università e della Ricerca
  • Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
  • Ministero della Salute
  • Ministero dell'Economia e delle Finanze
  • Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali
  • Ministero dello Sviluppo Economico
  • Ministero della Transizione Ecologica
  • Ministero della Cultura
  • Ministero della Difesa
  • Ministero del Turismo
 
  • Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (ANBSC)
  • Agenzia per la coesione territoriale
  • Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo
  • Agenzia del Demanio
  • Agenzia delle Dogane e dei Monopoli
  • Agenzia delle Entrate
  • Agenzia Italiana del Farmaco
  • Agenzia per l'Italia digitale
  • Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni
  • Automobile Club d'Italia (ACI)
  • Azienda Nazionale Autonoma delle Strade (ANAS)
  • Avvocatura dello Stato
  • Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro (CNEL)
  • Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco
  • Corpo di Polizia Penitenziaria
  • Corti dei conti
  • Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE)
  • Tribunali Amministrativi Regionali (TAR)
  • Consiglio di Stato
  • Istituto Nazionale Previdenza Sociale (INPS)
  • Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane (ICE)
  • Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro (INAIL)
  • Presidenza del Consiglio dei Ministri
  • Ente Nazionale per l'Aviazione Civile (ENAC)
  • Enti Previdenziali, Casse ed Ordini Professionali
  • Autorità indipendenti
  • Accademia Nazionale dei Lincei
  • Formez
 

 

 

Per chi contrattiamo

Per il personale non dirigente La UILPA sottoscrive i Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro del comparto Funzioni Centrali (attualmente vigente: CCNL 12 febbraio 2018) e della Presidenza del Consiglio dei Ministri (attualmente vigente: CCNL 22 luglio 2010).

Per il personale dirigente la UILPA sottoscrive il CCNL dell’Area dirigenza delle Funzioni Centrali (CCNL 9 marzo 2020).

A livello di contrattazione integrativa, la UILPA sottoscrive gli accordi integrativi nazionali (CCNI) presso tutte le amministrazioni del comparto Funzioni Centrali, nonché, insieme alle Rappresentanze Sindacali Unitarie (RSU), gli accordi integrativi decentrati presso le sedi di RSU esistenti in ciascuna amministrazione del comparto.

Ai fini della contrattazione collettiva nazionale (CCNL), i settori di cui sopra, tranne Polizia Penitenziaria e Vigili del Fuoco, rientrano nel comparto delle Funzioni Centrali definito dagli Accordi Quadro del 13 luglio 2016 e del 15 aprile 2021.