testata uilpait  

“I dati finora pervenuti ci consentono già di esprimere grande soddisfazione per gli ottimi risultati ottenuti. In tutto il territorio nazionale, il consenso dei lavoratori sta superando quello – già elevato – ricevuto nelle precedente tornata elettorale”.  Lo afferma in una nota il Segretario Generale della UILPA, Nicola Turco il quale aggiunge: “rispetto al passato si registra una  notevole crescita, tanto in termini di voti ricevuti quanto nel numero degli eletti ed il fatto più significativo è costituito dalla positività dei risultati ottenuti anche nei collegi in cui  per la prima volta abbiamo presentato delle liste. La Uilpa è risultato il primo Sindacato in quasi il 30% delle sedi di cui si dispongono i dati finali”.
 
“Tutto ciò – aggiunge Turco -  costituisce la palese dimostrazione della sintonia delle nostre scelte e delle nostre posizioni con le aspettative e con il sentire dei pubblici dipendenti ed in particolare dell’apprezzamento per gli obiettivi recentemente conseguiti attraverso il rinnovo del contratto, una partita nella quale la Uilpa ha giocato un ruolo da protagonista consentendo il recupero del ruolo della contrattazione e, quindi,  della partecipazione dei lavoratori ai processi delle Amministrazioni”.
 
Continua il Segretario Generale della UILPA: “Questo risultato, oltre a rafforzare la nostra presenza sui luoghi di lavoro, supporta i nostri convincimenti e rilancia la possibilità di mettere in campo nuove ed importanti vertenze intese al recupero della professionalità e della dignità dei lavoratori nonché a favorire il miglioramento qualitativo e quantitativo dei servizi pubblici alla collettività”.
 
“Ringraziamo con tutto il cuore tutte le candidate e tutti i candidati nelle liste elettorali della Uilpa, che hanno voluto metterci la faccia, mentre un grazie particolare va alle decine di migliaia di lavoratori che ci hanno confermato la loro fiducia nonché ai tanti che ci hanno votato per la per la prima volta. Da parte nostra cercheremo di dimostrarci degni di tale apprezzamento, continuando a batterci con rinnovato impegno per continuare il percorso iniziato con il rinnovo del contratto e che dovrà consentirci il perseguimento di ulteriori obiettivi affrontando tutti i nodi rimasti ancora in sospeso nel corso delle trattative per il  nuovo triennio contrattuale 2019-2021”. Conclude Turco: “forti dell’enorme consenso ricevuto, saremo in grado di portare a casa nuovi ed importanti risultati con la determinazione che ci contraddistingue”.