testata uilpait  

Dichiarazione di Domenico Proietti  Segretario confederale UIL  sulla relazione della Corte dei Conti al rendiconto 2010.

La UIL giudica positivamente le considerazioni espresse oggi dalla Corte dei Conti nella Relazione sul Rendiconto generale dello Stato 2010 in merito all’annunciata riforma fiscale.

In particolare, apprezza il riferimento all’improrogabile necessità di ridurre in maniera significativa le tasse ai lavoratori dipendenti e pensionati e il rilievo che, in tal senso, viene dato alle detrazioni fiscali.

Per la UIL occorre raccogliere anche l’invito a continuare la lotta all’evasione che sta dando i primi risultati positivi ma la cui dimensione è ancora spaventosamente elevata, senza depotenziare, pur nel rigoroso rispetto dei diritti dei contribuenti, tutti gli strumenti messi in campo nell’ultimo periodo: dallo spesometro agli studi di settore, dalla tracciabilità dei pagamenti alle modalità di riscossione.

Roma, 28 giugno 2011