L’eccezionale ondata di maltempo che ha colpito le Marche, provocando dieci vittime e tre dispersi, è ancora una volta affrontata dai Vigili del Fuoco. Un corpo di soccorso pubblico che accorre laddove si presentano le emergenze, piccole o grandi che siano.

Purtroppo quella attuale è una grande emergenza: una vera e propria alluvione che richiede interventi 24 ore su 24 sottoponendo i Vigili del Fuoco a un enorme tensione. Tensione che i Vigili del Fuoco sostengono con professionalità e trasporto umano per i cittadini da soccorrere.

Tutto questo conferma quanto importanti siano i lavoratori del pubblico impiego. Ci si rende conto della loro straordinaria utilità proprio in queste occasioni. Per tale motivo la UILPA chiede da tempo alle istituzioni il potenziamento degli organici e dei mezzi: servono a salvare vite umane.

In questo drammatico momento vorrei esprimere la mia personale vicinanza e quella dell’intera categoria alle famiglie colpite dalla scomparsa dei propri cari e ai Vigili del Fuoco impegnati nell’opera di soccorso.

Sandro Colombi, Segretario generale UIL Pubblica Amministrazione

Roma, 17 settembre 2022