L'Agenzia delle Entrate dispone l’avvio di una procedura selettiva per l’assunzione a tempo indeterminato di complessive 900 unità per la seconda area funzionale, fascia retributiva F3, profilo professionale assistente tecnico, da destinare agli uffici dell’Agenzia delle entrate per le attività relative ai servizi catastali, cartografici, estimativi e dell’osservatorio del mercato immobiliare.

Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere compilate e inviate telematicamente entro le 23,59 del giorno 23 settembre 2022, attraverso questo link: https://900asstec.it

Attività e competenze del profilo professionale assistente tecnico

Attività: l’assistente tecnico è in possesso di specifiche conoscenze teoriche e pratiche, fornisce supporto alla programmazione e all’operatività dei servizi catastali e cartografici, dei servizi di consulenza tecnico-estimativi e dell’osservatorio del mercato immobiliare, collaborando alla predisposizione, la rappresentazione, il monitoraggio dei dati.

L’assistente tecnico opera, altresì, nei processi relativi all’aggiornamento delle banche dati catastali (fabbricati e terreni) e di cartografia, nella fase di accettazione e verifica tecnico- amministrativa della documentazione presentata dall’utenza, nel controllo/verifica in back office degli atti tecnici, e nel rilevamento in sopralluogo (es. rilievi planimetrici e topografici, elaborazione e aggiornamento di mappe). Fornisce all’utenza consulenza e informazione caratterizzata da discreta complessità. Collabora nelle pratiche di contenzioso, fornendo il necessario supporto tecnico-fiscale.

L’assistente tecnico opera nell’erogazione di servizi di consulenza tecnico-estimativa riferiti ai beni mobili ed immobili, finalizzati alla redazione di perizie di stime e di pareri di congruità tecnico-economica, nonché nella rilevazione dei valori e dei prezzi di compravendita per l’Osservatorio del mercato immobiliare.

Nello svolgimento dei compiti di natura immobiliare l’assistente tecnico collabora con i funzionari tecnici, curando direttamente le attività non demandate a questi ultimi. Può assumere la direzione dei lavori, effettuarne il collaudo e redigere capitolati e computi metrici entro i limiti fissati dalla legge che disciplina la professione di geometra. Competenze: problem solving, tensione al risultato, iniziativa, flessibilità, orientamento all’altro.

CLICCA QUI PER IL BANDO