La Uil esprime vicinanza al carabiniere ferito e solidarietà ai vigili del fuoco e alle forze dell’ordine impegnate, l’altra notte, a Palermo, per contrastare il fenomeno, cosiddetto, delle “vampe”, veri e propri roghi, accesi in più punti della città nell’imminenza della festa di San Giuseppe. Una tradizione pericolosa che ha messo a repentaglio la sicurezza dei cittadini e degli stessi agenti che, nell’intento di far rispettare le regole, sono stati fatti segno di incivili reazioni e di sassaiole. La Uil è al fianco delle forze dell’ordine, lavoratori che, come accaduto anche in questa deprecabile circostanza, mettono a repentaglio la loro stessa incolumità per proteggere la collettività e far rispettare la legalità e che, per la loro abnegazione, meriterebbero riconoscimenti più adeguati e non semplici apprezzamenti sporadici e occasionali.

Benedetto Attili, Tesoriere Uil e Responsabile Dipartimento Difesa e Sicurezza

Roma, 20 marzo 2022