Quali sono i maggiori problemi del suo ufficio?

Sono sicuramente quelli legate alla mancanza di personale. A questa carenza vanno aggiunti i collocamenti a riposo e l’emergenza pandemica. Altro elemento importante è la difficoltà che si incontra nel confronto con l’amministrazione su un po’ tutte le tematiche quotidiane del lavoro.

Quali le proposte della Uilpa per superare tali difficoltà?

Intanto, cercare di accelerare le pratiche di assunzione darebbe un bel respiro.

Inoltre, instaurare insieme all’Amministrazione un dialogo aperto e sincero per cercare di risolvere quanto più possibile le problematiche che inevitabilmente si creano, faciliterebbe complessivamente il lavoro.

Perché i lavoratori del suo ufficio dovrebbero preferire le liste della Uilpa rispetto a quelle di altri sindacati?

Perché la Uilpa offre un’informazione costante e continua. Siamo un sindacato sempre presente, pronto ad ascoltare i lavoratori e cercare di risolvere dove è possibile, senza false promesse.

Come vede la prospettiva e il ruolo del sindacato nel complesso mondo del lavoro contemporaneo?

Negli ultimi anni il sindacato ha incontrato molte difficoltà. In qualche modo però, e forse anche a causa della pandemia, l’utilizzo del web gli ha ridato nuova linfa aiutandolo a indossare un vestito nuovo e in tal modo anche l’immagine ne ha giovato.

19 marzo 2022

specialersu2022 2