La tutela dei soggetti fragili non va destrutturata con colpi di mano non legittimi. Difendere i diritti passa spesso dal difendere gli ottimi accordi che abbiamo sottoscritto. Grazie alle conquiste contrattuali del Sindacato, UILPA in questo sempre protagonista, abbiamo avuto la possibilità di garantire elevata sicurezza sui posti di lavoro in un periodo estremamente difficile. UILPA dice “NO”, quindi, ai tentativi di destrutturare quello che di buono è stato fatto per i colleghi direttamente interessati e per i principi in sé da garantire.

Il Coordinamento Nazionale

Clicca qui per leggere la lettera UILPA ai vertici delle risorse umane dell’Agenzia