Nell’ assemblea del personale della ITL di Vicenza del 26 gennaio è emersa in modo drammatico la gravissima situazione di difficoltà nella quale versa l’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Vicenza, a causa di una non più tollerabile carenza di personale.

La situazione non è nuova, ma negli ultimi tempi ha raggiunto dimensioni tali da rendere quasi impossibile anche la gestione e l’organizzazione delle attività ordinarie. È grave che in una realtà territoriale come quella vicentina che vanta un comparto industriale tra i più importanti del Paese, un tessuto di piccole e medie imprese pari a circa 100 mila aziende, una provincia estesa su un territorio molto vasto e che conta circa 870.000 abitanti, siano attualmente in servizio presso l’ITL di Vicenza solo 21 lavoratori.

» CLICCA E LEGGI IL COMUNICATO INTEGRALE