Il Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro è impegnato da diversi mesi a sostenere la Conferenza sul futuro dell'Europa, che si è aperta il 9 maggio 2021, e a promuovere la partecipazione dei cittadini e delle forze sociali.

I cittadini possono partecipare alla Conferenza sul futuro dell'Europa attraverso una piattaforma digitale creata il 19 aprile 2021 dalle tre istituzioni dell’Unione Europea, ma gestita dalla Commissione europea.

“La drammatica crisi sanitaria si è trasformata in occasione per voltar pagina rispetto al passato, spingendo l’Unione a compiere, negli ultimi mesi, scelte inedite e finora impensabili. Questo ha reso necessario e urgente ripensare l’Europa rimettendone in discussione il funzionamento istituzionale, come auspicato da tutti i documenti del CNEL già dall’inizio del 2019. L’occasione della ‘Conferenza sul futuro dell’Europa’ che ha preso il via il 9 maggio 2021 con la prima Plenaria, è stata la prima occasione per presentare, con la partecipazione delle parti sociali, proposte concrete di riforme sostanziali comprese la revisione dei Trattati”, ha detto il presidente Treu.

Clicca qui per approfondire