uilpa logo testataiscriviti alla uilpa

Secondo l’Associazione italiana registri tumori AIRTUM e l’Associazione italiana di oncologia medica AIOM il tumore al seno è la neoplasia che si presenta con più frequenza nel genere femminile ed in tutte le fasce di età ma che colpisce anche in minima parte il genere maschile.

La Fondazione AIOM stima che ogni anno in Italia vengono diagnosticati 55.500 nuovi casi (55.000 donne e 500 uomini), il 30,3% di tutti i tumori e il 14,6% di tutti i tumori diagnosticati in Italia, quest’anno in aumento a causa della pandemia che non ha permesso i controlli nei tempi giusti.

Nel tumore della mammella la prevenzione è importantissima, è infatti possibile ridurre notevolmente il rischio di ammalarsi aderendo ai programmi nazionali di screening. Grazie a questi controlli, che permettono una diagnosi precoce, la mortalità risulta negli ultimi cinque anni in calo del 6%.

A livello internazionale ottobre è il “mese rosa” dedicato alla prevenzione del tumore al seno e come ogni anno le regioni e le associazioni di volontariato organizzano giornate dedicate allo screening gratuito.

La prevenzione del tumore del seno deve cominciare a partire dai 20 anni di età con controlli annuali e stabiliti in relazione all’età e ai casi specifici.

La Lega Italiana contro i Tumori ha nuovamente aperto e messo in opera i suoi 397 ambulatori, presenti in Italia. Si potranno effettuare visite senologiche gratuite e ove fosse necessario verranno eseguiti tutti gli esami strumentali, come ecografie e mammografie. Sarà poi distribuito un opuscolo dedicato proprio ai tumori al seno, che spiega come poterli diagnosticare precocemente, in esso ci sarà anche un capitolo dedicato ai ragazzi per cercare di far comprendere loro anche l’importanza della vaccinazione nei confronti del Hpv, virus che può insidiare la vita stessa dei nostri giovani.

Quest’anno il 5 ottobre è stato fatto un primo concreto passo per l’istituzione di una giornata simbolica tesa ad ottenere, attraverso campagne d’informazione e comunicazione, l’attenzione e il coinvolgimento dell’intera comunità verso il tumore al seno metastatico, che rappresentando la cronicità di questa patologia abbisogna di una politica sanitaria più adeguata.

Grazie all’impegno delle associazioni di volontariato, che si occupano di senologia, e del Ministro della salute Roberto Speranza, il Consiglio dei Ministri si è espresso all’unanimità a favore della proposta. Siamo quindi sempre più vicini ad ottenere che il 13 ottobre diventi la giornata nazionale  per la sensibilizzazione sul tumore al seno metastatico.

Come ogni anno anche tutta la UILPA condivide il fiocco rosa che rappresenta l’impegno per la lotta contro il tumore al seno.

Educhiamo da donne tutte le altre donne!

Adele Silvestri, Segretaria nazionale UILPA

Roma, 7 ottobre 2021