Sul Dpcm per il rientro in presenza di tutti i lavoratori è intervenuto a Tgcom il Segretario generale della Uilpa, Sandro Colombi.

"Quando ci sono decreti e norme non si può fare altro che adempiere - ha detto -, avremmo voluto che questa cosa fosse messa più a sistema e in un momento di confronto con le organizzazioni sindacali, per capire se l'utilizzo di quello che è chiamato smartworking, che poi è stato homeworking, avesse invece prodotto dei risultati che potessero consentire di dire se effettivamente in alcune situazioni una percentuale fissata poteva migliorare la qualità del servizio erogato. La necessità di sedersi intorno al tavolo era indispensabile. Non disperiamo di farlo, con la trattativa all'Aran si punta a regolare il lavoro agile".

» LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO

In allegato il DPCM 23/10/2021 in PDF.