testata uilpait

Statali e Sud, un'intesa che stenta a decollare, almeno a giudicare dal flop del concorso per l’assunzione di 2.800 tecnici nel Mezzogiorno. Lo scrive il giornale online Today. L'articolo, a firma di Andrea Falla, prosegue: la prima selezione del Brunetta bis nella Pubblica Amministrazione, che puntava ad assunzioni entro luglio, ha fatto registrare una partecipazione al di sotto delle aspettative: una media intorno al 65%, ma con picchi negativi del 50% in Lazio e Puglia. Dei 8.582 candidati che erano stati convocati dopo la valutazione dei titoli, soltanto alcuni si sono presentati alla prova. Così pochi da correre il rischio di avere dei posti scoperti tra i 2.800 messi a bando.

"Probabilmente la semplificazione è stata scollegata dai requisiti richiesti - afferma Sandro Colombi, Segretario generale della Uilpa, intervistato dal quotidiano online -. Lleggendo il bando si nota che ai candidati vengono chieste delle professionalità tali che risulta difficile pensare che qualcuno che ne sia in possesso non abbia già un'occupazione altrove. Non è semplice trovare persone con requisiti così elevati, che tra l'altro presuppongono anche una prova adeguata e quindi, non alla portata di tutti. Il tentativo di semplificazione del ministro Brunetta è apprezzabile, ma è andato a ''cozzare'' con le richieste, dando luogo ad una sorta di selezione naturale".

» LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO