21.04.2010 - DEFINIZIONE DEI COMPARTI DI CONTRATTAZIONE.

NELL'INCONTRO DEL 19 APRILE ALL'ARAN, IN APERTURA DELLA TRATTATIVA PER LA SOTTOSCRIZIONE DELL'ACCORDO QUADRO SULLA DEFINIZIONE DEI COMPARTI DI CONTRATTAZIONE, SI SONO REGISTRATE LE PRIME DIFFICOLTA' CHE RIGUARDANO  L'ACCORPAMENTO, PREVISTO NELLA DIRETTIVA GENERALE DEI COMITATI DI SETTORE, IN UN UNICO COMPARTO DEL PERSONALE DIPENDENTE DALLE REGIONI CON QUELLO DELLA SANITA'.

IN ATTESA DEI CHIARIMENTI CHE L'ARAN SI E' IMPEGNATA A CHIEDERE AI COMITATI DI SETTORE SU QUESTO IMPORTANTE ASPETTO, CHE LE OO.SS. HANNO DEFINITO PREGIUDIZIALE, LA TRATTATIVA PROSEGUIRA' COMUNQUE SUGLI ALTRI CONTENUTI DELL'ACCORDO.

NELLA PROSSIMA RIUNIONE SI AFFRONTERANNO I TEMI RIGUARDANTI LA STRUTTURA E LA COMPOSIZIONE DEI DUE COMPARTI CHE IL D.LGS. 165 PREVEDE PER LE AMMINISTRAZIONI CENTRALI, LA SCUOLA, L'UNIVERSITA' E LA RICERCA.

PER QUANTO RIGUARDA LE ELEZIONI PER IL RINNOVO DELLE RSU, IN SCADENZA A NOVEMBRE 2010, SI E' CONVENUTO SULLA NECESSITA' DI MODIFICARE, ENTRO IL MESE DI AGOSTO, L'ACCORDO ED IL REGOLAMENTO DEL 1998, IN MODO DA RENDERLI COERENTI CON LA NUOVA COMPOSIZIONE DEI COMPARTI DI CONTRATTAZIONE E CONSENTIRE L'EFFETTUAZIONE DELLE ELEZIONI.