testata uilpait  

Sono stati approvati, nel corso del Consiglio dei Ministri di venerdì 29 aprile 2016, gli Statuti dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e dell'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro (ANPAL). Per quanto concerne l'Ispettorato Nazionale del Lavoro, il decreto recante lo Statuto viene emanato in attuazione dell’articolo 2, comma 1, del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 149 recante “Disposizioni per la razionalizzazione e la semplificazione dell’attività ispettiva in materia di lavoro e legislazione sociale, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183”, che prevede l’istituzione di una agenzia unica delle ispezioni del lavoro, denominata “Ispettorato nazionale del lavoro”.
Per quanto attiene all'Anpal, il decreto recante lo Statuto viene emanato in attuazione dell’articolo 4, comma 18, del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 150 recante “Disposizioni per il riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183”, che prevede l’istituzione dell’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro, denominata “ANPAL”.
Per il concreto avvio, si resta in attesa dei due D.P.C.M. che sono alla Corte dei Conti per la dovuta relativa registrazione.