testata uilpait  

“Serve personale, risorse e rispetto, non possiamo più aspettare”

Al via la mobilitazione dei lavoratori del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Dietro le parole 'La scuola siamo anche noi! Buona scuola o scuola alla buona?', Fp Cgil Cisl Fp e Uil Pa promuovono una giornata di mobilitazione il 19 maggio in tutta Italia delle lavoratrici e dei lavoratori degli uffici centrali e regionali del Miur.

Un'iniziativa promossa, spiegano i sindacati, “per contrastare il degrado dei servizi alla scuola pubblica” e per rivendicare “più personale per rafforzare gli uffici, più risorse per incentivare la produttività, più rispetto per la dignità del nostro lavoro”. I sindacati dei servizi pubblici di Cgil, Cisl e Uil per queste ragioni promuovono il 19 maggio una mobilitazione in tutta Italia, attraverso assemblee nei luoghi di lavoro e volantinaggi, perché “per contrastare il degrado dei servizi del Miur, non possiamo più aspettare”.

In allegato il comunicato stampa unitario.