testata uilpait  

"Il problema e' semplice: la Corte Costituzionale ha stabilito che non e' possibile che non si facciano i contratti. Il governo sta annunciando da 300 a 500 milioni per fare i contratti del pubblico impiego. Quelli servono per le caramelle non per fare un contratto, non e' una cosa seria".

Ad affermarlo a Palermo il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo a margine del consiglio regionale della Uil, a Palermo, in merito al rinnovo dei contratti della pubblica amministrazione.