testata uilpait  

Il Ragioniere Generale dello Stato ha comunicato la rivalutazione dei livelli di reddito in merito alla corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare a decorrere dal 1° luglio 2015. In base all'articolo 2 del D.L. 13.3.1988, n.69, convertito, con modificazioni, nella L. 13.5.1988, n.153, si dispone la rivalutazione annua, con effetto dal 1° luglio di ciascun anno, dei livelli di reddito familiare e delle relative maggiorazioni in misura pari alla variazione percentuale dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati intervenuta tra l'anno di riferimento dei redditi per la corresponsione dell'assegno e l'anno immediatamente precedente.

L'INPS ha diramato le tabelle aggiornate con i nuovi limiti di reddito familiare da considerare, sulla base del reddito conseguito nel 2014, ai fini della corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare per il periodo 1° luglio 2015 - 30 giugno 2016. Si fa presente che la circolare, unitamente alla modulistica per la richiesta dell'assegno e allepredette tabelle, è resa disponibile esclusivamente con le seguenti modalità: invio della circolare per posta elettronica; consultazione della circolare nel sito Internet del Ministero dell'economia e delle finanze al seguente indirizzo: http://www.rgs.rnef.gov.it/VERSIONE-I/CIRCOLARI/2015/.

In allegato la modulistica per la richiesta dell'assegno e le relative tabelle.