Con una nota unitaria in data odierna, Uilpa, Fp Cgil, Cisl Fp hanno denunciato il taglio arbitrario di risorse destinate alle retribuzioni dei lavoratori, già duramente colpite da sei anni di mancato rinnovo contrattuale.
Infatti, nel corso di una riunione di contrattazione, l’Amministrazione ha reso noto che le risorse relative alla parte variabile del Fondo Unico di Amministrazione per il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, non verranno riassegnate con la legge di assestamento 2015, in quanto confluirebbero in un fondo presso il Ministero delle economie e finanze, destinato a esigenze di spesa indifferibili.
Con la nota in allegato, le tre sigle hanno chiesto al Ministro Martina l'immediato reintegro delle somme variabili nella dotazione contabile FUA alla luce di quanto previsto dall’articolo 31 del CCNL 16/2/1999 – “Fondo unico di Amministrazione” e dall’articolo 6 del CCNL del 21/2/2001 per le parti rispettivamente vigenti.
 
Allegati:
Scarica questo file (Nota unitaria mipaaf.pdf)Nota unitaria mipaaf.pdf130 kB