testata uilpait  

«A spoglio praticamente concluso dei voti espressi dalle lavoratrici e dai lavoratori per il rinnovo delle RSU in tutte le amministrazioni pubbliche, la UILPA esprime la propria soddisfazione per gli ottimi risultati ottenuti. Infatti, tanto al centro che nelle diverse articolazioni territoriali, le nostre liste hanno avuto un significativo riconoscimento da parte dei votanti risultando, rispetto al passato, in netta e generalizzata crescita sia dei voti ricevuti sia nel numero degli eletti». Lo afferma in una nota il Segretario Generale della UILPA, Benedetto Attili.

«È la dimostrazione – continua Attili  della sintonia delle nostre scelte e delle nostre posizioni con le aspettative e con il sentire dei pubblici dipendenti ai quali il Governo continua a non riconoscere i loro diritti a partire dal rinnovo del contratto di lavoro, fermo da oltre sei anni».

«Questo risultato  prosegue il Segretario Generale della UILPA – oltre a rafforzare la nostra presenza sui luoghi di lavoro, supporta i nostri convincimenti e rilancia le conseguenti iniziative per assicurare ai cittadini italiani quantità e qualità dei servizi pubblici, servizi che una miope politica sta progressivamente comprimendo in tutti i settori vitali per la cittadinanza: dalla tutela della salute, all’istruzione, al welfare, alla giustizia, etc.».
«Poiché – conclude Attili – lo slogan della nostra campagna elettorale è stato “Mettiamoci il cuore”, oggi diciamo un “Grazie di cuore!” alle candidate ed ai candidati della Uilpa, alle decine di migliaia di lavoratori che ci hanno confermato la loro fiducia ed ai tanti che ci hanno votato per la per la prima volta. Da parte nostra cercheremo di dimostrarci degni di tale apprezzamento continuando a batterci con rinnovato impegno affinché i nostri diritti di lavoratori tornino ad essere rispettati: primo tra tutti il diritto ad avere un'equa retribuzione».

In allegato il comunicato stampa.