testata uilpait  

Il Ministero dell’economia e delle finanze – Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato, interpellato in merito, si è espresso nel senso dell’inapplicabilità della trattenuta del 2,5% sulla retribuzione lorda dei dipendenti del Ministero dello Sviluppo Economico, provenienti dai soppressi Istituto per la produzione industriale (IPI) e Istituto per il commercio con l’estero (ICE).

Conseguentemente, come comunicato ufficialmente in data odierna, il Dicastero dello Sviluppo Economico provvederà alla restituzione delle trattenute effettuate a tale titolo ed alla correzione del trattamento economico spettante agli interessati.

Si tratta di un primo, significativo successo nella battaglia che la UILPA sta combattendo per la restituzione delle somme indebitamente sottratte ai lavoratori del pubblico impiego. Riteniamo, inoltre, che tale decisione deponga favorevolmente nel proseguo del contenzioso finalizzato alla cancellazione della trattenuta illegittimamente imposta ed al ripristino della legalità.

Ma non ci fermeremo fin quando lo stesso risultato verrà  garantito a tutti gli aventi diritto.

» VIDEO - UILPA Convenzioni

convenzioni