E' stato presentato il 15 ottobre al Tribunale del Lavoro di Roma, n. ruolo 35077/13, il primo dei ricorsi collettivi contro Ministero della Difesa, MEF, Mi BAC, Min Interno, MIUR, Min. Lavoro e Politiche Sociali e Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, per ottenere il rimborso delle trattenute illegittime effettuate sulle retribuzioni dei lavoratori assunti dopo il 31.12.2000, in regime di TFR.

Prende quindi il via la seconda fase, dopo la raccolta della documentazione e la predisposizione degli atti da parte del nostro studio legale convenzionato Galleano,  dell'iniziativa intrapresa dalla UILPA per eliminare dalle buste paga dei lavoratori interessati questo prelievo che non ha alcuna ragione d'essere alla luce della normativa sul trattamento di fine rapporto e dei principi costituzionali.

Nei prossimi giorni saranno presentati i ricorsi collettivi presso i Tribunali del lavoro delle provincie dove le nostre strutture territoriali UILPA hanno raccolto le adesioni dei lavoratori.

Le notizie che stanno circolando in queste settimane di analoghe iniziative da parte di altri soggetti sindacali, compresi quelli che inizialmente avevano aspramente e strumentalmente criticato la UILPA, non fanno che confermare la solidità delle nostre rivendicazioni ed accogliamo dunque con favore questi tardivi, ma sempre benvenuti ripensamenti se contribuiscono a tutelare il maggior numero possibile di lavoratori.