In una nota congiunta al Ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri, i Segretari generali di FP CGIL, CISL FP E UIL PA, Rossana DETTORI, Giovanni FAVERIN e Benedetto ATTILI, esprimono forti preoccupazioni per la delicate problematiche del Dicastero e per le inevitabili ripercussioni sui lavoratori.

I tre Segretari Generali ritengono necessario avviare un confronto all’interno dell’Amministrazione Giudiziaria anche e soprattutto alla luce delle recenti misure relative al funzionamento del servizio giustizia. Non è possibile che l’Amministrazione giudiziaria continui a procedere unilateralmente su temi quali la nuova geografia giudiziaria - i cui effetti produrranno pesanti ricadute sul personale – in assenza di confronto con i rappresentanti dei lavoratori per l’individuazione di modalità e criteri concordati.

Alla luce di tale situazione le tre sigle sindacali ritengono indifferibile un incontro per poter cominciare a dare risposte concrete ai bisogni dei lavoratori giudiziari in un nuovo clima di corrette relazioni sindacali nel Ministero della Giustizia.

In allegato, la lettera unitaria.