testata uilpait  

UIL PA, UIL FPL e FP CGIL hanno redatto il documento congiunto, che si pubblica in allegato, inviato in data odierna ai Presidenti dei Gruppi Parlamentari di Camera dei Deputati e Senato della Repubblica. 

Le nostre Organizzazioni Sindacali, in quanto direttamente interessate dalle norme in discussione per l’indubbio impatto delle stesse sul funzionamento della pubblica amministrazione, delle strutture e dei servizi erogati ai cittadini, nonché dalle disposizioni che hanno diretto riflesso sul rapporto di lavoro dei dipendenti pubblici, intendono contribuire fattivamente ed in termini costruttivi al dibattito in corso e hanno formulato proposte alternative, correttive o integrative rispetto alle soluzioni adottate, ma che consentirebbero comunque di ottenere consistenti risparmi, contenimento delle spese superflue e fornire soluzioni in direzione di una migliore organizzazione del lavoro e delle strutture, dell’efficienza  e della qualità dei servizi erogati, secondo un vero concetto di spending review intesa come revisione e razionalizzazione della spesa e non come una mannaia che si limita a tagliare indiscrimatamente risorse e posti di lavoro, con gravissime ripercussioni sui cittadini, sui lavoratori, sui contribuenti tutti.

Il documento congiunto è stato inviato alle istituzioni competenti, affinché possa avviarsi su queste materie, per i riflessi sui lavoratori pubblici, quel necessario confronto con le parti sociali, finora purtroppo assente con gli interlocutori interessati, nonostante accordi formali sottoscritti.