Banner

Ministero dell’Istruzione: sottoscritto l’FRD2022

A seguito di una lunga riunione con l’amministrazione, svolta il 14 maggio, si comunicano, brevemente, i risultati dei temi affrontati:

– Frd 2022
– Mobilità interna
– Progressioni verticali
– Lavoro agile

È stato sottoscritto definitivamente il FRD2022. A breve saranno avviate le trattative territoriali per l’erogazione degli emolumenti.

L’incontro sugli altri temi, dopo un acceso dibattito, è stato rinviato a seguito della presentazione di una proposta unitaria di tutte le OO.SS., una per l’accordo sulla mobilità ed una sul bando delle progressioni verticali.

Per il lavoro agile l’amministrazione presenterà una nuova versione aggiornata con le nostre osservazioni, che sono state accettate.

Il punto saliente per un corretto svolgimento della procedura delle progressioni verticali è la definizione delle modalità di assegnazione dei vincitori sui posti messi a disposizione, per permettere agli stessi di rimanere nelle sedi della loro attuale assegnazione.

Le procedure delle progressioni verticali e della mobilità procederanno parallelamente.

Il bando proposto dall’amministrazione sulla mobilità interna contiene alcuni vincoli e una tabella con i criteri di priorità. Non sono ammessi a partecipare alla procedura di mobilità volontaria i dipendenti che alla data del presente decreto siano soggetti al vincolo quinquennale di permanenza nella sede di prima destinazione ai sensi dell’articolo 35, comma 5-bis, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, salvo quanto stabilito dalla legge n. 104/1992 in tema di assistenza a familiare con disabilità in situazione di gravità, ovvero che si tratti di personale cui è riconosciuta taluna delle precedenze indicate nella seguente tabella A di valutazione dei titoli, parte integrante del presente decreto.

Tab A: Esigenze personali – Precedenze, nell’ordine indicato:

A) disabilità e gravi motivi di salute:
1. personale disabile ex art. 21, della legge n. 104/92, con un grado di invalidità superiore ai due terzi o con minorazioni iscritte alle categorie prima, seconda e terza della tabella “A” annessa alla legge 10 agosto 1950, n. 648; 2. personale, anche non disabile, che ha bisogno, per gravi patologie, di particolari cure a carattere continuativo (ad esempio chemioterapia); detto personale ha diritto alla precedenza per la sede in cui esista un centro di cura specializzato; 3. personale appartenente alle categorie previste dal comma 6, dell’art. 33 della legge n. 104/92.

 

B) altro:
1. personale coniuge convivente del personale militare o di categoria equiparata, nonché i coniugi di coloro cui viene corrisposta l’indennità di pubblica sicurezza, in base al disposto dell’art. 17, legge n. 266/1999 e dell’art. 2, legge n. 86/2001.

A margine dell’incontro l’amministrazione ha comunicato che a breve procederà con lo scorrimento di ulteriori 60 posti della graduatoria del concorso a 608 posti di funzionario
Vi terremo aggiornati

 

PDF degli incontri che hanno portato a questi risultati:

2024 05 09 UILPA MIM INCONTRO OO SS PROF RECINTO

2024 05 17 MIM CCNI risultato dirigenti 2021 – accordo lavoro agile dirigenza 2024

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti