Banner

La nuova frontiera degli ologrammi

L’Olografia dinamica assistita da scattering tridimensionale (3D-SDH), è una nuova tecnologia di produzione di ologrammi basata sull’aumento della densità dei dettagli di un’immagine, che potrebbe portare a proiezioni molto più realistiche rispetto a quelle esistenti.

Si tratta di un’innovazione progettata dagli scienziati dell’Università di Scienza e Tecnologia della Cina e dell’Università Nazionale di Singapore.

Sviluppando una tecnica innovativa per immagini virtuali in 3D, sarebbero arrivati al punto di riprodurle tanto realisticamente da non necessitare di un visore.

La tecnica del gruppo di ricerca può raggiungere una risoluzione di profondità di oltre tre ordini di grandezza superiore rispetto alle più avanzate metodologie attuali.

La creazione di una proiezione olografica dinamica in genere comporta l’utilizzo di un modulatore di luce spaziale (SLM). I ricercatori hanno quindi utilizzato un diffusore che consente di separare più piani dell’immagine portandola ad altissima densità.  Nei prossimi step, sperano di migliorare ulteriormente la rappresentazione fino ad ottenere un’immagine chiara e nitida in 3D.

 

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti