Banner

INL: bilancio delle ispezioni nel triennio 2021-2023

L’Ispettorato nazionale del lavoro traccia un bilancio delle ispezioni effettuate nel triennio 2021-2023.

 

Nel 2021, terminati i periodi di lockdown, le ispezioni effettuate dall’INL sono state n. 65.685e le verifiche ed accertamenti sono stati pari a 25.819, con una percentuale di irregolarità, relativa alle ispezioni definite, pari al 62%.

 

Nel 2022, fino alla metà del mese di dicembre, le ispezioni dell’INL, nonostante le nuove immissioni di personale ispettivo ordinario e di personale amministrativo (che hanno permesso di liberare personale ispettivo da compiti non ispettivi), sono calate a n. 63.571 e le verifiche ed accertamenti sono stati pari a n. 15.134, con una percentuale di irregolarità, relativa alle ispezioni definite, pari al 66,6%.

 

Nel 2023, l’INL ha effettuato n. 81.436 ispezioni e 11.222 verifiche ed accertamenti, con una percentuale di irregolarità, relativa alle ispezioni definite, pari al 69,8%.

 

Se consideriamo il dato delle ispezioni dell’Ispettorato nazionale del lavoro notiamo che queste nel 2023 sono aumentate dopo il netto calo che c’è stato negli anni post-COVID, ossia 2021 e 2022.

 

 

 

 

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti