Banner

Il potere opaco

Cosa sappiamo degli esperti che collegano i vertici politici con le amministrazioni? Da dove provengono, qual è la loro formazione, come è avvenuto il loro ingresso nella professione, quali incarichi hanno svolto al termine del loro mandato e come questa «parentesi» ha influito sulla successiva carriera?

Questo volume, che fa parte di un’ampia ricerca consistente in una rilevazione completa dei nominativi dei capi di gabinetto e degli uffici legislativi dei ministeri dall’Unità d’Italia al 2014 (corredata da una serie di 40 interviste in video di un’ora e mezzo l’una ad altrettanti protagonisti), propone una serie scelta di biografie di soggetti che hanno operato tra il 1861 e il 1970 e che hanno ricoperto per almeno due volte o per un minimo di tre anni uno dei due incarichi. Nel ricostruirne i percorsi si è prestata particolare attenzione anche alla rete di collegamenti nell’amministrazione e fuori di essa, alle competenze, agli scritti che i biografati hanno prodotto in merito alla loro attività.

Il fine è quello di aprire finalmente una pagina nuova sull’esperienza dei gabinetti ministeriali nel corso della storia d’Italia. Una ricognizione completa e articolata, rappresentativa di un universo variegato, che vuole concorrere alla conoscenza della storia di alcune amministrazioni ancora poco studiate e in generale di quella dei governi.

 

Autori: Guido Melis e Giovanna Tosatti

Pagine: 352 pp.

Anno di pubblicazione: 2020

Casa editrice: il Mulino

Collana: Percorsi

https://www.mulino.it/isbn/9788815283603#

 

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti