Banner

Il Pane a vita

Il film di Stefano Collizzoli del 2011 racconta il tramonto di un modello di lavoro e di società, seguendo per un inverno la vita quotidiana di tre operaie in cassa integrazione.

A ottobre 2012 chiude, dopo 123 anni, il cotonificio Honegger di Albino, nella media Valle bergamasca, dove il lavoro è una religione.

 

Al cotonificio il posto al telaio si passava di madre in figlia e le neoassunte avevano la certezza di aver trovato “ol pà ‘n véta”, il pane a vita.

 

Un film che racconta un processo di desertificazione produttiva ed umana su scala nazionale, che l’Italia non ha ancora colmato.

 

Regia: Stefano Collizzolli

 

Soggetto: Stefano Collizzolli, Sara Zavarise, Matteo Calore

 

Fotografia: Luca Caon e Paolo Negro

 

Suono: Alberto Cagol

 

Montaggio: Marzia Mete

 

Con: Lara Vezzoli, Giovanna e Liliana Ghilardi e con Anania Zenoni, Lorenzo Signori e Pietro Zambaiti

 

Produzione: ZaLab, Caritas Diocesana Bergamasca, Fondazione Bernareggi

 

In collaborazione con: Rai Cinema

 

Lingua: Italiano, dialetto bergamasco (sottotitoli in italiano/english)

 

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti