Banner

I pericoli dell’intelligenza artificiale

Piergiorgio Odifreddi

Nelle università australiane gli esami torneranno a svolgersi con carta e penna dopo che degli studenti sono stati sorpresi a usare software di Intelligenza Artificiale (IA) per scrivere i temi. Lo riferisce il Guardian nel documentare il processo di rivalutazione degli studenti in corso nelle principali università australiane, proprio per tenere conto della rivoluzione tecnologica che consente di generare testi, inficiando di fatto i metodi vigenti.

Sulla questione è intervenuto al TG2 il matematico Piergiorgio Odifreddi.

 

Sito realizzato
dall’
Ufficio comunicazione UILPA

Contatore siti