- Cassazione-Ordinanza interlocutoria n. 3662 del 12 febbraio 2021.La Sezione lavoro ha rimesso gli atti al Primo Presidente per l’eventuale assegnazione della causa alle Sezioni Unite in ordine alla questione di massima di particolare importanza relativa alla portata della clausola di invarianza della spesa, contenuta nell’art. 1, commi 25 e 25-bis, del d.l. n. 181 del 2006, conv., con modif., dalla l. n. 233 del 2006, nella parte in cui prevede che la riorganizzazione delle strutture ministeriali disciplinata con lo stesso decreto deve avvenire senza revisione dei trattamenti economici complessivi in atto corrisposti ai dipendenti trasferiti, al fine di stabilire se i lavoratori transitati dal Ministero delle attività produttive al Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo, contestualmente istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, abbiano diritto alla equiparazione del trattamento economico loro riservato a quello previsto per personale già inserito nei ruoli della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con decorrenza non già dalla data del trasferimento (2006) ma dal 1° gennaio 2010, data indicata dall’art. 17 della l. n. 183 del 2010, come termine iniziale di decorrenza per l’applicazione dei contratti collettivi di lavoro del comparto della Presidenza del Consiglio dei Ministri. www.cortedicassazione.it

- Censurata la prof che non difende l'alunna vittima del bullo-commento Tribunale Bologna n. 633-2020- www.studiocataldi.it

- Censurata la prof che non difende l'alunna vittima del bullo- testoTribunale Bologna n. 633-2020- www.studiocataldi.it

- L'errore del medico non sempre genera responsabilità penale-commento Corte di cassazione n. 4063/2021- www.studiocataldi.it

- L'errore del medico non sempre genera responsabilità penale –testo Corte di cassazione n. 4063/2021- www.studiocataldi.it

- Le spese legali per resistere alla domanda sono inderogabilmente a carico dell’assicuratore-Corte di Cassazione, sez. VI, 9 febbraio 2021, n.3011- www.unarca.it/