testata uilpait  

Cerca

- Vent’anni di umiliazioni e violenze perpetrate dal marito nei confronti della moglie.Addebitabile all’uomo, quindi, la rottura della coppia. I brutti episodi tra le mura domestiche giustificano anche la decisione di ridurre al minimo le possibilità di incontro tra il genitore e il figlio più piccolo.Corte di Cassazione, sez. I Civile, sentenza 28 aprile – 28 settembre 2017, n. 22689- www.divorzista.org

- Il marito in corso della separazione confessa che lavora in nero.Confermate le statuizioni economiche decise a chiusura del giudizio di separazione personale dalla moglie. Decisivo il convincimento dei giudici: l’uomo svolge un’attività non dichiarata, oltre al proprio lavoro da regolare dipendente. Corte di Cassazione, sez. VI Civile, ordinanza 19 luglio – 28 settembre 2017, n. 22743- www.divorzista.org

- Tirata di capelli? E' reato di lesione personale-commento Cass., V sez. pen., sent. n. 44375/2017- www.studiocataldi.it

- Tirata di capelli? E' reato di lesione personale-testo Cass., V sez. pen., sent. n. 44375/2017- www.studiocataldi.it

- Violenza sessuale di gruppo con abuso delle condizioni di inferiorità psichica o fisica-Cassazione Penale, Sez. III, 4 ottobre 2017- www.giurisprudenzapenale.com

- Sospensione di diritto dalle cariche pubbliche a seguito di condanna-Tar Reggio Calabria 5 ottobre 2017, n. 862- www.giustizia-amministrativa.it

- Responsabilità medica: niente operazione se la diagnosi non è certa-commento Trib. Taranto, sentenza n. 378/2017- www.studiocataldi.it

- Responsabilità medica: niente operazione se la diagnosi non è certa-testo Trib. Taranto, sentenza n. 378/2017- www.studiocataldi.it