testata uilpait  

Cerca

- Cassazione: lecito spiare il dipendente con il g.p.s.. Confermato licenziamento di un lavoratore per le troppe pause caffè-commento Corte di cassazione testo sentenza numero 20440/2015- www.studiocataldi.it

- Cassazione: lecito spiare il dipendente con il g.p.s.. Confermato licenziamento di un lavoratore per le troppe pause caffè-testo Corte di cassazione testo sentenza numero 20440/2015- www.studiocataldi.it

- Relazione extraconiugale interrotta. L'uomo minaccia l'ex amante – sposata – di pubblicare su internet alcune foto che le aveva scattato in pose erotiche. Condannato. Corte di Cassazione, sez. V Penale, sentenza 13 maggio – 22 settembre 2015- www.avvocatopenalista.org

- Danno da emotrasfusione: l’onere della prova grava sull’ospedale. Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza n. 18895/15- www.avvocatocivilista.net

- Legittimo il licenzamento per giusta causa irrogato al lavoratore che crea malcontento in ambiente lavorativo-(Cassazione, Sentenza 2.9.2015 n. 17435 )- www.laprevidenza.it

- Sfruttamento della prostituzione e stato di necessità-Cassazione Penale sentenza 16 luglio – 7 ottobre 2015, n. 40270-/www.sentenze-cassazione.com

- Cassazione: la scuola è responsabile della caduta di un'alunna se non fornisce la prova liberatoria-commento Corte di cassazione testo ordinanza numero 20475/2015- www.studiocataldi.it

- Cassazione: la scuola è responsabile della caduta di un'alunna se non fornisce la prova liberatoria-testo Corte di cassazione testo ordinanza numero 20475/2015- www.studiocataldi.it

- Il condomino in conflitto di interessi può esercitare il diritto di voto. Al condominio non si applica la disciplina dettata in materia di società di capitali per computare i quorum assembleari. Le maggioranze necessarie sono inderogabili sia ai fini del quorum costitutivo che deliberativo.Corte di Cassazione, sez. II Civile, sentenza 4 novembre 2014 – 28 settembre 2015, n. 19131- www.avvocatocivilista.net

- Il servizio di leva svolto dopo la conclusione degli studi deve essere considerato valido, a fini concorsuali per l'accesso all'insegnamento. Consiglio di Stato, sez. VI, sentenza 14 luglio – 18 settembre 2015, n. 4343- www.studiolegaletrapani.it